Jackal PNG Trasparente

Scarica gratis la migliore e la migliore di alta qualità Jackal PNG Trasparente "sfondi disponibili in varie dimensioni. Per visualizzare la risoluzione completa della dimensione PNG, fai clic su una delle miniature dell'immagine qui sotto."

Informazioni di licenza: Creative Commons 4.0 BY-NC


Inviato da su Nov 14, 2021

Gli sciacalli sono animali onnivori di medie dimensioni appartenenti alla sotto -me di Canina, che include anche lupi e animali domestici. Mentre il termine “jackal” è stato usato per descrivere una varietà di piccoli canini in passato, ora è più generalmente usato per descrivere tre specie: gli sciacalli di back nero e a strisce laterali di sub-sahariano, e Il marciere d’oro del centro-meridionale e.

Gli sciacalli sono spazzini e onnivori opportunistici che predano animali piccoli a medie. I loro canini lunghi e curvi li rendono adatti alla caccia a piccoli mammiferi, uccelli e rettili, mentre i loro enormi piedi e le ossa delle gambe fuse li rendono adatti allo sprint a lunga distanza, permettendo loro di mantenere velocità di 16 km/ h per lunghi periodi di. Gli sciacalli sono animali crepuscolari, il che significa che sono più attivi all’alba e al tramonto.

Un monogamo è l’unità sociale più diffusa e protegge il suo territorio da altre coppie perseguendo i rivali invasori e segnando punti di riferimento in tutta l’area con urina e feci. Il territorio è abbastanza grande da ospitare alcuni giovani adulti che rimarranno con i loro genitori fino a quando non saranno pronti a costruire i propri territori. Gli sciacalli possono occasionalmente riunirsi in piccoli gruppi per eliminare un cadavere, ma di solito cacciano da soli o in coppia.

A causa delle somiglianze tra sciacalli e coyote, Lorenz Oken li ha separati in un nuovo genere, Thos, chiamato dopo la classica parola greca “jackal” in quel momento in tassonomia. Cabrera si chiedeva se la presenza di un cingulo sui molari superiori degli sciacalli e la sua mancanza nel resto di Canis potessero una suddivisione di quel genere nella sua monografia del 1932 sugli animali di ” Cabrera ha usato l’approccio del genere indiviso in pratica, riferendosi agli sciacalli come Canis piuttosto che a Thos.

Edmund Heller, che credeva nella distinta ipotesi del genere, resuscitò l’idea di Oken nel 1914. Sebbene il genere sia stato alterato da tos a Canis, i nomi e le classificazioni di Heller per diverse specie di Jackal e sottospecie sono sopravvissute nella tassonomia contemporanea tassonomia contemporanea .

I canidi sono un grande carnivori che 78 cromosomi, rendendoli geneticamente simili. I generi Canis, Cuon e Lycaon sono inclusi in questa categoria. Il lupo grigio, â â â â â â â â â â â â â â â â â â â â â â â â â â Â Golden Jackal, Etiopian Wolf, backal di back nero, sciacallo a strisce laterali, dhole e cane selvatico africano sono i membri.

Il lupo d’oro africano, che in precedenza si presumeva essere un africano di The Golden Jackal, è il più recente. Tutti i membri del genere Canis hanno 78 cromosomi, rendendoli ciologicamente indistinguibili l’uno dall’altro, così come il dhole e il cane da caccia africano. I due sciacalli africani sono i membri più elementari del gruppo, indicando che il lignaggio è nato in Africa. Canis arnensis, il progenitore degli sciacalli contemporanei, è arrivato nell’Europa mediterranea 1,9 milioni di anni fa.

Secondo il parafiletico di Canis con Lycaon e Cuon, è stato suggerito che i due sciacalli africani fossero classificati per separare generi, Schaeffia per lo sciacallo a strisce laterali e la lupulella per lo sciacallo con la schiena nera o la lupulella per entrambi.

La dimensione e l’aspetto intermedio e l’aspetto etiope del lupo hanno portato a essere indicato come uno sciacallo a volte, â â â â â â â â â â  il soprannome ⠀ œAckal rosso € o ⠀ œInsimien Jackal. ”€”
Scarica la galleria trasparente delle immagini di jackal png.

PNG correlati: