Mitologia PNG Trasparente

Scarica gratis la migliore e la migliore di alta qualità Mitologia PNG Trasparente "sfondi disponibili in varie dimensioni. Per visualizzare la risoluzione completa della dimensione PNG, fai clic su una delle miniature dell'immagine qui sotto."

Informazioni di licenza: Creative Commons 4.0 BY-NC


Inviato da su Sep 22, 2021

Il mito è un genere folklore che include narrazioni che hanno un importante in, come racconti di base o miti della Genesi. Personaggi non umani come dei, semidei e altri esseri soprannaturali sono spesso inclusi nella mitologia. Dall’altro, altri classificano il mito includendo, animali o miscele dei due. Le leggende, piuttosto che i miti, generalmente presentano storie sulla gente comune, ma spesso riguardano leader di qualche tipo. I miti sono separati dalle leggende perché i miti si occupano di dei, in genere non hanno basi storiche e sono situati in un regno che è molto lontano dal nostro.

I miti sono spesso promossi da re, sacerdoti o sacerdotesse e sono fortemente associati alla religione o alla spiritualità. Molte culture combinano miti, storie e “credendo miti e leggende per descrivere accuratamente il loro lontano passato. Le storie della creazione, ad esempio, si svolgono in un’era preistorica in cui non avevano ancora raggiunto la finale. Altri miti descrivono lo stabilimento e la santificazione delle norme, delle istituzioni e dei tabù di una società. L’esecuzione dei rituali e la narrazione dei miti hanno un complicato “.

Il termine mitologia può applicarsi allo studio dei miti in generale o a una raccolta di miti su un argomento specifico. Lo studio del mito di nuovo all’antichità. I neoplatonisti hanno istituito gruppi rivali di storie greche di Euhemerus, Platone e Salustius, che alla fine furono resuscitati dai mitografi del Rinascimento. Studi sul folklore, filologia, psicologia e antropologia sono solo alcune discipline accademiche in cui il mito viene studiato oggi. La mitologia comparativa è un termine usato per descrivere i confronti accademici tra corpi mitologici.

Poiché il termine mito è comunemente usato per implicare che una storia non è oggettivamente vera, etichettare una narrazione come un mito può essere controversa: molti aderenti religiosi credono che le loro storie di religione siano vere e quindi si oppongono a loro di essere etichettate come miti , mentre vede le storie di altre religioni come miti. Di conseguenza, alcuni ricercatori identificano tutti i racconti religiosi come miti per ragioni pragmatiche, come evitare di svalutare qualsiasi tradizione poiché le società si percepiscono in modo diverso. Altri evitano di usare il termine “Myth”, preferendo invece frasi come “Storia grata”, “Storia folle”, semplicemente “storia” per evitare di dare a qualsiasi sacra narrativa una connotazione negativa.

Sebbene il mito e altri generi folklore si sovrappongono, il mito è in genere considerato distinto da generi come Legend e Folktale in quanto nessuno è considerato una storia santa. I folktali, come i racconti, non sono universalmente accettati come fatti e, di conseguenza, possono essere distinti dai miti. Nei miti, i protagonisti primari sono di solito dei, semidei o persone sovrumane, ma nelle leggende i personaggi principali sono di solito mortali. Tuttavia, ci sono diversi valori anomali o combinazioni, come quelle che si trovano nell’Iiade, nell’Odissea e nell’Eneide.

Inoltre, i miti possono diventare popolari quando le storie tra i paesi o mentre le credenze si spostano, con personaggi divini che si riferiscono come esseri umani o demiumani come giganti, elfi e fate. I contenuti storici e letterari, d’altra parte, possono sviluppare caratteristiche mitiche. La questione della Gran Bretagna e della questione, per esempio, sembrano aver avuto origine in eventi storici nel 5 ° e ottavo secolo, e da allora sono diventati mitologizzati.

Nel linguaggio comune, il mito può fare riferimento a qualsiasi falsa narrativa o un’idea ampiamente tenuta che non si basa su fatti. Questo uso dispregiativo si è sviluppato dall’etichettatura dei miti e delle idee religiose di altre culture come false, ma ora si è ampliato per includere credenze non religiose.

Tuttavia, la parola mito, usato dai folcloristi e accademici in altre aree come l’antropologia, non ha alcuna influenza sul fatto che la storia sia autentica o meno. La parola “Myth” ha una connotazione tecnica tra studiosi biblici vecchi e del Nuovo Testamento. Generalmente si riferisce a “spiegare le attività dell’altra parte in termini di questo”, come la creazione e la caduta.
Scarica Galleria trasparente per la mitologia PNG Immagini.

PNG correlati: