Yuri Gagarin PNG Trasparente

Scarica gratis la migliore e la migliore di alta qualità Yuri Gagarin PNG Trasparente "sfondi disponibili in varie dimensioni. Per visualizzare la risoluzione completa della dimensione PNG, fai clic su una delle miniature dell'immagine qui sotto."

Informazioni di licenza: Creative Commons 4.0 BY-NC


Inviato da su Sep 22, 2021

Il 12 aprile 1961, Yuri Alekseyevich Gagarin, un sovietico e un cosmonauta, divenne il primo umano a entrare, segnando una pietra miliare significativa nella corsa allo spazio. Sua, Vostok 1, completò uno “di”. Gagarin è diventato una celebrità globale e ha ricevuto diverse medaglie e titoli, tra cui l’Unione Sovietica, il più alto onore conferito dal suo paese.

Gagarin è nato nella frazione russa di Klushino e ha lavorato come Foundryman in una compagnia di Lyubertsy quando era più giovane. Prima di essere selezionato per il programma spaziale sovietico con altri cinque cosmonaut, si unì alle forze aeree sovietiche come pilota e fu di stanza nella base aerea di Luostari vicino al norvegese. Gagarin divenne vicedirettore di addestramento del Centro di addestramento Cosmonaut dopo il suo viaggio spaziale, al suo nome. Nel 1962, fu eletto vice presso l’Unione Sovietica e, successivamente, per il Sovietico delle nazionalità, rispettivamente le camere inferiori e superiori del Sovietico supremo.

L’unico spazio di Gagarin era il Vostok 1. Tuttavia, faceva parte dell’equipaggio per il Soyuz 1, che ha provocato un tragico disastro che ha ucciso il suo amico e il compagno cosmonaut Vladimir Komarov. Temendo la morte di un eroe nazionale, i leader sovietici hanno vietato Gagarin da ulteriori missioni spaziali. Gli fu permesso di normalmente dopo aver terminato l’allenamento presso la Zhukovsky Air Force Engineering Academy nel febbraio 1968. Cinque settimane dopo, Gagarin morì quando il jet da addestramento MiG-15 stava pilotando con l’istruttore Vladimir Seryogin si schiantò vicino a Kirzhach.

Gagarin è nato il 9 marzo 1934, nella frazione di Klushino, nel Smolensk Oblast, nel Smolensk Oblast della Repubblica Federativa Sovietica russa, vicino a Gzhatsk. Aleksey Ivanovich Gagarin ha lavorato come un Gagarina di Anna Timofeyevna ha lavorato come latte in un collettivo. Yuri era il più giovane dei quattro fratelli. Valentin, suo fratello maggiore, è nato nel 1924 e, da The Yuri, era già nato con la fattoria. Zoya, sua sorella minore, nacque nel 1927 e aiutò a “Yura” e il loro fratello minore Boris, che nacque nel 1936.

La patria di Gagarin era stata la scena di diverse invasioni di battaglie e conquiste di altri poteri. Durante la guerra II, la sua, milioni di altri residenti dell’Unione Sovietica, sopportarono l’occupazione nazista. Il bestiame della fattoria comune è stato rubato ritirando i soldati rossi durante la marcia tedesca. I nazisti presero Klushino il 18 ottobre 1941. Si misero al loro primo giorno nel villaggio, interrompendo così il primo anno di scuola di Yuri. I nazisti danno anche fuoco a 27 case nel … costringendo i Gagarins, alle fattorie per nutrire le truppe invasori. Coloro che hanno rifiutato sono stati picchiati o trasferiti alla detenzione di Gzhatsk.

Un ufficiale tedesco ha assunto il Gagarin. Alla famiglia fu permesso di costruire una cabina sulla proprietà dietro la casa, misurando circa 3 per 3 metri, in cui rimasero 21 mesi fino alla fine dell’occupazione. Yuri divenne un saboteur in questo momento, specialmente quando una delle truppe tedesche, che si soprannominò “, tentò di appendere il fratello minore Boris da una mela con il ragazzo. In risposta, Yuri ha interrotto il lavoro del soldato versando le batterie del serbatoio raccolte per essere ricaricate e mescolando i vari materiali per l’operazione a caso. I suoi due fratelli anziani furono trasportati a tedeschi per il lavoro forzato all’inizio del 1943. Furono fuggiti e furono arrestati dalle forze sovietiche, che chiedevano assistenza nello sforzo bellico. Non tornarono negli Stati Uniti fino al 1945, dopo la fine della guerra.
Scarica la galleria trasparente di Yuri Gagarin Png Immagini.

PNG correlati: